CORTE D’APPELLO DI TRENTO, SEZIONE DISTACCATA DI BOLZANO; sentenza 20 giugno 2007 (decisa il)

CORTE D’APPELLO DI TRENTO, SEZIONE DISTACCATA DI BOLZANO; sentenza 20 giugno 2007 (decisa il); Pres. Est. Pacher; XX e XX1(Avv. Paniz, Dalla Corte, Boscarolli) c. YY, YY1 e YY2 (Avv. Fedele). Conferma Trib. Bolzano, sez. dist. Brunico, 2 novembre 2005 n. 84.

 

Responsabilità civile – Sci – Scontro tra sciatori – Minore – Snowboarder – Mancata prova della dinamica del sinistro – Fattispecie

 

In caso di scontro tra sciatori deve essere respinto l’appello degli attori soccombenti che in primo grado si sono visti rigettare la domanda giudiziale a norma dell’art. 2043 c. c.  per mancato assolvimento dell’onere probatorio. (Nella specie, una sciatrice minorenne si è scontrata con uno snowboarder. Nell’incertezza sulla dinamica dell’incidente, il giudice di primo grado, in applicazione dell’art. 2043 c.c. aveva respinto la domanda attorea per mancato assolvimento dell’onere probatorio. Gli attori soccombenti hanno proposto appello chiedendo che fosse applicato alla fattispecie l’art. 2054 c.c. con la conseguente presunzione di pari responsabilità. La corte d’appello ha respinto anche l’appello ritenendo corretta la sussunzione della fattispecie in esame nella fattispecie di cui all’art. 2043 c.c.).

 

© Umberto Izzo – Riproduzione riservata

Testo della sentenza