PRETORE DI BRUNICO; sentenza 21 maggio 1996 – 1 giugno 1996, n. 198/96

PRETORE DI BRUNICO; sentenza 21 maggio 1996 – 1 giugno 1996, n. 198/96; Giud. Lageder; Imp. MPJI

 

Responsabilità penale – Lesioni colpose – Scontro tra sciatori – Sosta a bordo pista – Velocità sostenuta – Condanna

 

Lo sciatore che, procedendo a velocità elevata e in modo distratto, perde il controllo degli sci ed investe la parte offesa in sosta a bordo pista cagionandole una malattia risponde del reato di lesioni colpose. (Nella specie, l’imputato sciava in modo distratto e a velocità elevata, ha perso il controllo degli sci ed ha investito la parte offesa che sostava a bordo pista. Il pretore ha negato la sussistenza di qualsivoglia concorso da parte della parte offesa, essendo la sosta a bordo pista una condotta contemplata dal decalogo FIS)

 

© Umberto Izzo – Riproduzione riservata

Testo della sentenza